Sansevieria trifasciata

La Sansevieria ama il terriccio asciutto e ben drenante, poichè l'umidita rischia di far sviluppare muffe

Ecco la nostra guida per coltivare in casa la Sansevieria trifasciata.

Originaria dell’Africa e dell’Asia meridionale, la Sansevieria è una pianta ornamentale dalle belle foglie appuntite e carnose, di colore verde intenso dalle vivaci striature. Questa specie è molto amata in tutto il mondo, utilizzata come pianta da interno nelle zone temperate.

Alle virtù estetiche si uniscono notevoli robustezza e resistenza: si tratta infatti di una pianta che non richiede particolari accorgimenti, adatta anche a chi non può, o non ama, dedicare molto tempo alla cura dei fiori.

Varietà

Tra le numerose tipologie e colorazioni, ricordiamo:

  • Golden Hahnii: dorata con striature gialle e verdi.
  • Black Star: le foglie sono verde scuro, con i bordi gialli.
  • Jade: verde scuro più uniforme.
  • Starlite: foglie grigie orlate di giallo.

Esposizione alla luce

Non è necessario cercare il posto più luminoso di casa, queste piante sopravvivono anche in ambienti con poca luce. Tuttavia, a una migliore esposizione corrisponderà una crescita più rapida della pianta. Puoi consultare la guida per le piante e la luce, trova l’orientamento migliore per casa tua.

Acqua

Attenzione a non innaffiarla troppo, specialmente se si trova in un ambiente poco luminoso. Curarsi che il terreno sia ben drenato.

 Se si trova in luoghi più esposti alla luce, bagnarla quando il terriccio sarà quasi del tutto asciutto.

Se le foglie si raggrinziscono, invece, significa che la pianta ha urgente bisogno d’acqua.

Rinvaso e riproduzione

La divisione dei polloni, deve essere fatta in un ambiente pulito, facendo attenzione a non danneggiare troppo le radici

Per propagare la pianta, è possibile staccarne i polloni e piantarli in altro vaso. Si può altrimenti tagliare una foglia e lasciare che si formi il tessuto cicatriziale, dopodiché piantarla nel terriccio umido (quella che in origine era la base della foglia deve essere coperta dal terriccio, altrimenti non attecchirà)

Curiosità

Alcuni studi ci suggeriscono, che la Sansevieria purifica l'aria nelle nostre case

Studi accademici confermano le proprietà purificanti di questa pianta: la Sansevieria è infatti in grado di rimuovere dall’aria alcuni agenti inquinanti.

Durante la notte, la pianta assorbe CO2: ciò la rende particolarmente adatta ad arredare la camera da letto. Attenzione però: le sue foglie, se ingerite, possono essere tossiche; meglio evitare la camera da letto dei bambini.

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto le caratteristiche di questo vegetale fantastico. I colori e la sua adattabilità nelle nostre case sono davvero unici.

Hai mai avuto a che fare con la Sanseviera trifasciata? Raccontaci tutto nei commenti qua sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *